Museo Diocesano Tropea

Del Vero e dell'Oro, il Barocco da Mattia Preti a Luca Giordano.

Il Museo Diocesano di Tropea, proseguendo il programma di valorizzazione e rivalutazione dell'arte barocca, propone un percorso sulla pittura Secentesca del Sud Italia, dalle grandi fabbriche delle capitali alla diffusione dei modelli nei piccoli centri, tra reminiscenze classiciste e la rivoluzione realista del caravaggio, a partire da quegli artisti calabresi che si spostano a Napoli e a Roma, su tutti Mattia Preti, che fonde proprio il saper «imitar bene le cose naturali» caravaggesco con tonalismo della tradizione veneta, per arrivare alle meravigliose illusioni del barocco trionfante, incarnato dalle luminescenti atmosfere di Luca Giordano, il cui "pulviscolo dorato" rappresenta l'apice della fusione tra le due anime di un secolo straordinario e contraddittorio: la terra ed il cielo, l'Oro ed il Vero.

Pasquale Schiariti.

ORARIO DI APERTURA

Ottobre - Novembre - Dicembre 2018
Ore 10.00/13.00

Palazzo Vescovile, L.go Duomo - Tropea (VV)
Tel. e fax +39 0963.61034 | 62089
Cell. + 39 333.7718896 | +39 349.7883999
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Si ringrazia Alessandro e Simona Romano Carratelli e gli altri collezionisti per la gentile concessione delle opere.

 

Ultimi articoli